"Decreto Liquidità" e Golden Power

Il Golden Power, cioè l'insieme di quei poteri speciali del Governo in materia di assetti societari nei settori definiti come strategici, è stato esteso e rafforzato dal "Decreto Liquidità" specialmente al fine di evitare che a seguito del calo dei titoli borsistici le imprese italiane di settori strategici possano essere acquistate all'estero a prezzi di favore. Oltre a coprire nuovi settori, i poteri del Governo sono estesi anche alle operazioni di acquisizioni all'interno dell'UE non solo per il controllo ma anche per l'acquisizione di quote superiori al 10%. Previsto anche l'abbassamento delle soglie per le comunicazioni alla Consob con conseguente modifica dell'art. 120 TUF, oltre all'estensione dell'obbligo di comunicazione anche per le società ad azionariato diffuso.

Post recenti

Mostra tutti